Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

panepolitica.overblog.com

panepolitica.overblog.com

La politica vista dalla gente (e da Manuela Donghi)


OGGI CI FACCIAMO I CAVOLI NOSTRI!

Pubblicato da Manuela Donghi su 18 Gennaio 2016, 11:15am

Come al solito o tutto o niente. Nel nostro caso invertiamo l’ordine degli addendi. O niente o tutto. Nello specifico parlo di matrimonio. O matrimonio o niente. Un bel niente per le coppie di fatto e consolidate che dopo anni di convivenza si sentono dire: “Lei è un estraneo” da un medico che ha in cura il compagno o la compagna, ad esempio. Oppure nei casi di decisioni importanti che riguardano la casa, o altri affari familiari. Insomma, poco importa a cosa ci riferiamo. Il senso ultimo è chiaro: “Lei è un estraneo”.

No, non sono un estraneo, sono il suo compagno da 20 anni.

Poco importa, Signore”.

Ma come poco importa?

Insomma, ancora oggi una coppia che ha deciso per svariati motivi di non convolare a nozze, non ha uno straccio di diritto di fronte alla legge.

OGGI CI FACCIAMO I CAVOLI NOSTRI!

Ma qualcosa si sta muovendo, e mi riferisco al DDL sulle Unioni Civili. Che però, in una volta sola, mette troppa carne sul fuoco. E mamma mia. Ma non si può andare per gradi? Prima zero, ora tutto. Prima si trattano le persone come sconosciute, e ora si vuole fare qualcosa che già profuma di anticostituzionale.

Sì, perché la sentenza della Consulta numero 138 parla chiaro: la Corte Costituzionale nel 2010 aveva rigettato i ricorsi sui matrimoni gay presentati al Tribunale di Venezia e alla Corte di Appello di Trento per chiedere l'illegittimità di una serie di articoli del codice civile che impediscono le nozze tra persone dello stesso sesso. I giudici della Consulta nelle motivazioni della decisione avevano precisato che spettava al legislatore regolamentare i matrimoni gay. Ma allo stesso tempo la nostra Costituzione non ammette matrimoni tra persone dello stesso sesso. Insomma, o si cambia la Costituzione o anche il testo Cirinnà rischia di essere bloccato dai costituzionalisti. E il problema è proprio il seguente: le Unioni Civili, così come sono concepite nel DDL Cirinnà sarebbero troppo simili al matrimonio.

Che casino.

Proviamo a fare le cose consapevolmente e per gradi. Proviamo a risolvere i nostri problemi alla base senza voler fare il passo più lungo della gamba (che poi ci facciamo male, non siamo allenati). Proviamo a risolvere, per favore, il problema del lavoro, delle pensioni, dell’immigrazione, della pubblica amministrazione. Proviamo a capire quali tasse avremo in più sul gobbone perché ci dicono che la coperta è ancora troppo corta.

NEWS DEL GIORNO

OGGI CI FACCIAMO I CAVOLI NOSTRI!

Gira voce, oggi, che il prezzo della benzina aumenterà per aiutare i Governi europei nell’emergenza immigrati. Spero sia solo una bufala, perché altrimenti, sì che dovremo cominciare ad andare tutti a piedi. E non solo perché non potremo più permetterci l’automobile, ma soprattutto per ribellarci.

Ma questa è un’altra storia, non esageriamo con le anticipazioni, che poi rischiano di diventare solo provocazioni infondate. Se sarà così, allora ne riparleremo.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

E OGGI, A STO PUNTO, CI FACCIAMO UN PO' DI "CAVOLI" NOSTRI!

Per il momento, oggi, non ho molta fantasia in cucina. O meglio. Questo piatto basico e vitaminico mi sembra adatto per affrontare la giornata fredda (meteorologicamente parlando) e che rischia di essere senza troppe emozioni politiche.

Incameriamo qualche riserva di energia!

OGGI CI FACCIAMO I CAVOLI NOSTRI!

I cavoletti di Bruxelles, soprattutto se cotti al vapore, aiutano ad abbassare i livelli di colesterolo nel sangue: durante la cottura, le fibre che contengono formano infatti dei leganti in grado dì assorbire un maggior quantitativo di acidi biliari (prodotti proprio a partire dal colesterolo). Sempre se cotti al vapore, hanno proprietà ipoglicemizzanti. sono ricchi di potassio, calcio e fosforo, e contengono un buon quantitativo di vitamine C e A. Il tutto, apportando soltanto 37 kcal per etto.

I migliori cavoletti di Bruxelles si trovano sul mercato in inverno (le varietà tardive arrivano sul mercato sino a marzo). Sceglieteli sodi, compatti e ben incappucciati, con foglie consistenti, carnosi e di un bel verde acceso. Evitate quelli aperti. In frigorifero, nello scomparto della frutta e della verdura, si mantengono per 4-5 giorni. È molto importante non cuocere troppo i cavoletti di Bruxelles, per non perdere il loro valore nutritivo e organolettico.

Conditi con olio extravergine d'oliva e aceto balsamico sono un delizioso contorno eccezionalmente sano.

Possono non piacere a tutti, ma oggi va così.

Buon appetito, qualsiasi cosa mangiate!

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post

Archivi blog

Social networks

Post recenti