Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

panepolitica.overblog.com

panepolitica.overblog.com

La politica vista dalla gente (e da Manuela Donghi)


SU SU, ANCHE NOI VOGLIAMO APPLAUDIRE!

Pubblicato da Manuela Donghi su 9 Gennaio 2014, 17:25pm

SU SU, ANCHE NOI VOGLIAMO APPLAUDIRE!

Allora, va bene, l’avevamo previsto. Renzi è la new star della politica italiana e non solo. Oggi, lui e la sua proposta del JOB ACT, hanno ricevuto pure il plauso dell’Unione Europea. La popolarità del novello segretario democratico rischia di eguagliare quella fin’ora inarrivabile di Silvio Berlusconi, alter ego destro. Appunto. Il JOBS ACT. Interessante e bello che il tema-lavoro sia nuovamente al centro dell’attenzione, che le energie della nostra classe politica seguano una direzione auspicata da tutti (e qui concedetemi la frecciatina, non solo dall’Europa), che i dati sulla disoccupazione deprimenti non passino inosservati, che ci sia la consapevolezza che gli effetti della crisi ci siano ancora e che molto probabilmente non si dissolveranno all’improvviso come neve al sole, che questo anno 2014 appena appena cominciato non sarà verosimilmente l’anno della crescita, ma che piuttosto è già ottimistico pensare che potrebbe essere tutt’al più un anno di ripresa parziale.

Renzi dice un sacco di cose giuste, non si può comentare diversamente: cambiare il sistema-lavoro, che si traduce in “piccoli e semplici punti”. Tagliare i costi per le imprese e snellire la burocrazia, procedere con una semplificazione amministrativa e con una diminuzione delle tasse per chi produce lavoro. Ridurre le varie forme contrattuali che hanno di fatto “cancellato” le assunzioni a tempo indeterminato, con l’obiettivo, appunto, di ridare a noi italiani, soprattutto ai più giovani, la speranza e il sogno di quello che una volta si chiamava lavoro sicuro. E ancora, combattere la piaga della disoccupazione con un “assegno universale, anche per chi oggi non ne avrebbe diritto, con l'obbligo di seguire un corso di formazione professionale e di non rifiutare più di una nuova proposta di lavoro". Cosa stona in tutti questi bellissimi buoni propositi? Un elemento, a mio modesto parere. Queste sono cose che tutti noi, scommetto quello che volete, avremmo scritto. Cose che tutti noi pensiamo ogni giorno. E allora cosa dobbiamo dedurre? Che siamo tutti impeccabili statisti? No, purtroppo. Che sono cose ovvie. A me, ad oggi, manca un elemento indispensabile per farmi dire “Ottimo, questa è la strada giusta!”. IL MODO. E cioè COME trasformare l’intento in pratica. Ma soprattutto CON QUALI SOLDI. Sono certa che l’ottimo Matteo saprà dirci a breve anche questo, sono certa che in Parlamento il Premier Letta prenderà i suggerimenti in consegna, sono certa che niente distoglierà l’attenzione dai problemi reali e urgenti, niente, nemmeno temi come la cannabis e la sua liberalizzazione, che, parliamoci chiaramente. Se è vero che anche questi sono spunti che devono farci riflettere sul fatto che qualcosa (magari) occorre fare, non possono allo stesso tempo giustificare l’avvio di macchine legislative ancor prima che la stessa cosa venga fatta per questioni che invece determinano la nostra vita (o “morte”). Su, su, anche noi vogliamo applaudire.

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post
J
Per prima cosa non utilizzare a vanvera il sostantivo "Job", a scanso di equivoci giochi di parole… E non aggiungo altro. PS: Con sentite scuse al fu Steve!
Rispondi
M
Esatto......ci sono altre priorità prima della Cannabis o ci rimarrà da fumare solo quella x far sembrare che tutto va bene.....
Rispondi
E
Primo passo: porre con forza il tema. Fatto
Secondo passo: fare proposte concrete, integrabili ma con un senso di marcia, una direzione. Fatto
Terzo passo: trovare le risorse, operando delle scelte (questa, alla fine, e' la politica): da fare
Ma fra il secondo e il terzo passo c'è' un passaggio ineludibile: poter governare senza troppi compromessi, esattamente quello che Letta non può fare e che invece Renzi vuole che il Pd faccia (naturalmente se gli italiani gli daranno il consenso per farlo).
Ecco perché l'iniziativa di Renzi, si', merita un applauso!....
Rispondi

Archivi blog

Social networks

Post recenti